Green & smart: come rendere le città più intelligenti e pulite- Elettropiemme

Il futuro del pianeta è in bilico. Investire in attività che ne preservino il benessere è una scelta responsabile e consapevole che ogni cittadino e azienda dovrebbero fare quotidianamente.

Oltre allo spreco delle risorse naturali, che indeboliscono il pianeta e peggiorano le condizioni dei paesi più poveri, ciò che è preoccupante è l’inquinamento prodotto dalle emissioni che stanno via via innalzando la temperatura terrestre.

Unione Green dall’Europa

L’accordo di Parigi del 2015 ha sancito le azioni da intraprendere per evitare pericolosi cambiamenti climatici e mantenere l’aumento della temperatura media al di sotto dei 2°C.

Per preservare il clima e l’ambiente, l’Unione Europea ha stretto anche il Green Deal, che prevede di raggiungere la “neutralità climatica” entro il 2050, vale a dire una transizione verde globale. Si tratta di un obiettivo definitivo, la cui direzione è una strada sostenibile per tutte le città e una riduzione drastica, se non l’eliminazione totale, delle emissioni inquinanti.

Investendo sull’efficienza energetica e su fonti di energia rinnovabile, il traguardo potrebbe essere raggiunto con maggior facilità, soprattutto se preso seriamente a livello mondiale. Per un’economia circolare vincente, è necessario però partire dai centri urbani, fulcro della produzione e della vita cittadina.

Puntare all’efficienza energetica

Per ridurre le emissioni serve considerare in primis l’efficienza energetica, che riguarda sia il settore privato sia quello pubblico.

I condomini o le case indipendenti possono optare per soluzioni in grado di fornire un’autonomia energetica sicura ed efficiente, ma l’obiettivo zero emissioni può svilupparsi più velocemente se sono anche e soprattutto le attività produttive a riorganizzarsi utilizzando nuove tecnologie, ricorrendo a nuovi strumenti o impianti per la riduzione dei consumi.

Per restare al passo coi tempi, ogni impresa dovrebbe conoscere le tecnologie più avanzate e le soluzioni più efficienti per operare responsabilmente e raggiungere anche una reputazione ecosostenibile.

Traguardo primario per ogni paese dell’Unione Europea è quindi assicurare una riduzione dei consumi energetici, investire in efficienza e utilizzare fonti rinnovabili. In tutto il mondo vengono già praticate attività responsabili che mirano all’efficientamento e all’ottimizzazione dei consumi.

Ciò che conta è la costanza nel promuovere tecnologie e attività sempre più intelligenti e rivolte alla sostenibilità. Monitorando diversi parametri e intervenendo con gradualità, un futuro più efficiente e pulito è possibile.

Muoversi verso il futuro green

Un’azione responsabile che è già realtà diffusa è la scelta di veicoli a basso apporto di emissioni. Le imprese di trasporto urbano propongono sempre più mezzi pubblici a zero emissioni, totalmente elettrici o ibridi.

Lo Stato, in accordo con alcune concessionarie, fornisce poi importanti finanziamenti e agevolazioni ai cittadini che decidono di acquistare un veicolo (automobile o motociclo) che abbia un bassissimo impatto ambientale.

Negli ultimi anni stanno circolando molte campagne pubblicitarie e si stanno promuovendo migliaia di iniziative in tantissime città proprio in vista di un futuro più green e smart e che favoriscono i movimenti dei cittadini a piedi o tramite mezzi pubblici o privati poco inquinanti.

Rinnovare l’energia e l’economia circolare

Un importante passo per ridurre l’inquinamento da fonti fossili e garantire l’efficientamento energetico delle imprese è scegliere fonti di energia rinnovabili.

Tecnologie e risorse che funzionano grazie alla natura permettono di alimentare la produzione e di creare continuamente nuova energia pulita. Inoltre, per il risparmio e la tutela del pianeta, molte aziende scelgono di ottimizzare le tecnologie e le modalità di attività in modo da trarne alte performance sotto il punto di vista ambientale ed economico.

La valorizzazione delle città e la loro trasformazione smart si basa anche su alcuni cambiamenti già in atto che concorrono a renderle più smart e sostenibile. Si tratta ad esempio della scelta del packaging per i prodotti, del monitoraggio costante dei consumi elettrici o il funzionamento degli impianti, o ad esempio di un’illuminazione che non inquina, come le luci a led (di cui abbiamo parlato qui).

Sono questi piccoli passi per spianare un percorso circolare e rendere ogni aspetto della vita un’occasione per pensare in ottica green. Ecco perché la politica dovrebbe agevolare sempre più gli investimenti nel settore dell’energia green e sostenere chi decide di installare impianti all’insegna dell’ecosostenibilità.

 

Efficienza e professionalità come primo passo

L’importante è rivolgersi a esperti del settore per raggiungere reali risultati performanti che riducano le emissioni e permettano un’autonomia energetica efficiente.

La nostra azienda è specializzata in energie rinnovabili e in efficienza energetica e fornisce una consulenza professionale a ogni cliente, per soddisfarne le esigenze e pensare a soluzioni ad hoc.

Se vuoi conoscere le diverse soluzioni per la sostenibilità, clicca qui sotto.

Se desideri saperne di più, clicca qui sotto.

 

 

Scopri le nostre soluzioni

 

 

Marilena Degli Agostini
Chief Sales & Marketing Officer

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiama subito o richiedi maggiori informazioni

Chiama subito

o richiedi maggiori informazioni

Ecco chi prenderà in carico la tua richiesta

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy ed acconsento al trattamento dei dati


ELETTROPIEMME SRL unipersonale
Società soggetta a direzione e coordinamento di
Gefran Soluzioni Srl

Tel. +39 0461 991935
Sede legale: Via Linz, 137
38121 Trento – Italy
Capitale Sociale 70.000,00 Euro I.V.
P.IVA 01717570228
C.C.I.A.A. di Trento: n. 171901